Punto

Presentazioni Add comments

Sono pronta, ora posso venire con te.
Ho fatto a pugni con me stessa e anche con molte delle persone che sono state con me o contro di me.
Ho capito un sacco di cose, anche che alcune cose non potrò più sviscerarle tanto da raggiungere una vera risposta; quella sensazione di possedere la verità della mia storia non riesco più ad averla e ora so che fa parte della mia stessa storia.
Sono cresciuta e ora che mi volto vedo i passi fatti, tremati, ripassati, anche quelli fatti in punta di piedi per non svegliare nessuno.
Sono diventata grande, adulta; d’altra parte, se anche allo specchio non lo vedono i miei occhi, quelli degli altri dovranno vederlo se mi danno sempre della Signora.
Ho fatto tutto quel che dovevo per arrivare qui senza troppi rimpianti. Non ho obiettivi fondamentali che non abbia raggiunto. Ecco perchè sono pronta.
Ecco perchè posso ricominciare.
Ehi mondo, mi vedi? Sono qui! Nascosta dietro i panni di una mamma bis che lavora 7 giorni su 7 cercando di capire qual è il limite tra dovere e piacere.
Posso esserti utile? Sai, tutto sommato penso di essere una risorsa ancora molto utile, serve qualcosa?
Mando curriculum? Lo so, c’è la crisi, pochi posti di lavoro e tanta disillusione. C’è carenza anche di vita? I giovani non giovani dove sono? A casa coi figli? Ma perchè una volta che fai i figli non puoi più avere una vita sociale? Ah! Non prima che i figli siano autonomi? Urca! Ma allora 18 anni? E va bè ma per allora saremo non giovani ad un passo dalla vecchiaia!
Mondo..mi sa che sei diventato vecchio prima di me.
Intanto io sono qui, con un figlio di 4 anni ed una di 10 mesi; li amo e sono la mia appendice. Impossibile pensarmi senza di loro e al momento nemmeno loro sono tanto dell’idea di stare senza di me per troppo tempo. Ma dopo essere mammasandra ora vorrei tornare ad essere anche Sandra. Punto.
Vediamo che si può fare.

Sandra




One Response to “Punto”

  1. Vanessa scrive: |

    Sandrina..sono con te! :)

Leave a Reply

*
Wordpress Themes by Natty WP.