Il fatto è

Presentazioni, Sono cose della Vita Add comments

che io ti amo.
E ogni volta che vedo il tuo faccino mi scoppia dentro e mi sembra di impazzire perchè riesco a toccare la mia fortuna, oggi, dopo un periodo in cui avvertivo questa fortuna solo attraverso la ragione.
Amo i tuoi occhi, la tua voce che sillaba, con il suono più dolce che abbia mai sentito, poche parole che sono tutto il tuo mondo.
Potrei morire affondando la bocca nelle tue guanciotte morbide, privilegio che raramente mi concedi perchè sei poco incline agli abbandoni tipici dei cuccioli. Sei nata già un pò grande, caparbia fino all’esasperazione, determinata e pronta a farti rispettare urlando le tue ragioni.
Poco più di un anno fa hai iniziato il tuo viaggio nel mondo; mi sembrava di averti accompagnata io a quel tuffo, ma forse non è stato esattamente così e ci ho messo un bel pò prima di recuperare contatto con la verità. Non mi piace ripensare a questo ultimo anno, perchè non è stato come avrei voluto e come avrei dovuto garantirti. Mi porterò questo rimpianto, ma non voglio che diventi un fardello, non voglio più farmi frenare da alcun peso. Ti tengo la mano e mentre cerco di infonderti sicurezza perchè tu possa fare i tuoi primi passetti da sola, lascio che sia tu ad accompagnare me, ancora un pò. Insegnami ancora che ogni giorno è unico e che il senso delle cose devo ricercarlo in te e non nelle cose. Ti amo infinitamente bambina mia, che sei arrivata in questa casa senza che avessimo il tempo di chiederti se ne avevi voglia; ti sei fatta avanti e ora sei qui. Benedetto quel giorno, perchè io ti amo e non saprei immaginarti più perfetta.
Ti amo piccolina, ti amo per sempre.
Mamma




3 Responses to “Il fatto è”

  1. iLooney scrive: |

    La felicità che viene regalata da un angelo che nasce non è spiegabile, ma sopratutto è incondizionata. Un istinto! Da poco ho questo privilegio…ma di una cosa mi sono accorto, che mai mi era passata per la mente…Lavoro e sono felice di farlo, potrò garantire un futuro al mio dono Divino, ma posso godere del sole che accarezza il suo viso solo due giorni a settimana…
    Gli realmente garantendo un futuro ?

    Looney

  2. Sandra scrive: |

    Un futuro in cui il tuo Dono potrà vivere giorni senza affanni probabilmente glielo stai garantendo; ma ciò che forse ti stai chiedendo è se gli stai garantendo un presente con un papà…presente. Non sempre possiamo scegliere tutto ciò che ci renderebbe davvero felici, ma possiamo tendere il più possibile verso quella felicità. Con i compromessi, forse qualche rinuncia….In bocca al lupo! Sandra

  3. iLooney scrive: |

    Sandra ciao, credo che siano le regole della nostra società ad educare i nostri bimbi, adesso. Di compromessi ne facciamo tutti i giorni e non solo per i nostri figli…riflettendo un pò mi rendo conto che ciò che arriva dal mio stipendio lo rispendo per lavorare !! Ma pensi che sia una cosa giusta andare a lavorare per pagare qualcuno che si occupa dei tuoi figli? Ci hanno fregato…Ho paura che Così facendo garantirò al mio Dono solo la possibilità di avere ciò che hanno i suoi compagni di giochi..tanti beni materiali ma effimeri. Preferirei guadagnare la metà, ma occuparmi io della sua educazione (tutti i giorni). Bisogna cambiare tendenza e solo noi possiamo…non servono compromessi ma serve coraggio!

Leave a Reply

*
Wordpress Themes by Natty WP.