l’anima

Filosofeggiando Add comments

Sarebbe bello se, quando ci guardiamo negli occhi, potessimo l’uno dell’altro vedere, sentire il suono, l’odore, le singole parole, il valore di tutto ciò che l’altro è stato, ha fatto, ha scritto, pensato, fino a quel giorno.
Sono qui di fronte a te e come una flebo indolore mi riempio de tuo vero valore. Vedo la tua anima.
E so chi sei veramente.
E tu sai chi sono io veramente.

Sandra




2 Responses to “l’anima”

  1. Siddartha scrive: |

    E invece, dato che così non può essere, in definitiva la questione verte sul fidarsi o meno.
    Delle parole e dei gesti altrui, certo, ma anche delle proprie sensazioni.
    Peccato che anche queste siano viziate da anni di delusioni.
    Io sostengo che ognuno di noi si porta addosso la propria storia, e qualcuno lascia persino trasparire la propria natura. La difficoltà sta nel saperlo leggere. O percepire.
    E se quello che tu vorresti si potesse ottenere tornandosi a fidare del proprio istinto, al quale la fiducia fu tolta dopo qualche suo errore (o nostra errata interpretazione)?
    Certo, l’istinto va allenato ma, se non lo si adopera, non si può sperare in alcun miglioramento.
    E’ solo un’ipotesi, e senza dubbio la sua applicazione è più romantica che sensata.
    Però è un inizio. E da qualche parte si dovrà pur cominciare…

  2. Sandra scrive: |

    Mia madre mi ha sempre detto: “basta che qualcuno ti sorrida perchè ti fidi di lui”. E’ vero ancora oggi. Ed è puro istinto. Nella vita di tutti i giorni però, come sottintendi tu, non è normalità. E’ più facile che vinca la prevenzione, o il mettersi sulal difenziva. Ma sai…questo post l’ho scritto pensando a qualcosa di molto più keggero..pensandoad artisti, cantanti, o persone comuni, che magari nelal vita hanno scritto, creato opere d’arte meravigliose di cui ci accorgiamo solo nel momento esatto in cui ne godiamo e poi ce ne dimentichiamo. Ciò che creiamo nel nostro intimo è il nostro specchio più onesto. Se avessimo la facoltà di presentarci agli altri riflettendo quella immagine, sempre, quanto ci arricchiremmo dell’unicità degli altri? Sarebbe meraviglioso…

Leave a Reply

*
Wordpress Themes by Natty WP.