Non sono solo parole

Presentazioni Add comments

Questa parole le ha scritte Fabrizio Moro, le canta Noemi, ma le penso io, le pensa la mia vicina, il ragazzo che mi ha appena tagliato la strada, il fruttivendolo, la suora della mia parrocchia, il portinaio di fronte.
E’ così rassicurante pensare che, in un mondo così pericoloso e che tende a farci sospettare e temere di chiunque, poi, siamo tutti uguali, ugualmente deboli e fragili. Veri e non virtuali.
Sandra

Avere l’impressione di restare sempre al punto di partenza
E chiudere la porta per lasciare il mondo fuori dalla stanza
Considerare che sei la ragione per cui io vivo
Questo è o non è amore
Cercare un equilibrio che svanisce ogni volta che parliamo
E fingersi felici di una vita che non è come vogliamo
E poi lasciare che la nostalgia passi da sola
E prenderti le mani e dirti ancora
Sono solo parole
Sperare che domani arrivi in fretta e che svanisca ogni pensiero
Lasciare che lo scorrere del tempo renda tutto un po’ più chiaro
E ora penso che il tempo che ho passato con te
Ha cambiato per sempre ogni parte di me
Tu sei stanco di tutto e io non so cosa dire
Non troviamo il motivo neanche per litigare
Siamo troppo distanti distanti tra noi
Ma le sento un po’ mie le paure che hai
Vorrei stringerti forte e dirti che non è
Niente
Posso solo ripeterti ancora
Sono solo parole




Leave a Reply

*
Wordpress Themes by Natty WP.